Serie: Plurals

Regia: Francesco Iezzi
Sceneggiatura: Maria Rita Parsi, Francesco Iezzi, Ettore Conte
Produzione: Angelika Vision Srl

Il progetto: Il  progetto, vincitore dell’Avviso pubblico per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e contrasto alla violenza alle donne anche in attuazione della convenzione di Istanbul, indetto dal Dipartimento per le Pari Opportunità, si propone come obiettivo di porre in discussione i condizionamenti che la Società impone alle adolescenti ancora oggi, inquadrate dal contesto sociale e familiare in ruoli non scelti, che impediscono loro di scoprire la propria sessualità in maniera libera e consapevole, e portandole a non saper più distinguere quali sono i propri desideri e possibilità.

Sinossi: Arianna durante una festa ha un rapporto sessuale con un suo coetaneo, Teo. Nei giorni seguenti i due vengono travolti da una serie di pettegolezzi che pongono in dubbio la legittimità del loro rapporto, trovandosi ad affrontare gli scherni dei loro compagni e i timori degli adulti. Qual è il limite tra violenza e consensualità?  Come si riconosce un abuso, quando questo non assume i connotati della brutalità fisica? Esiste una grande zona grigia in cui risulta difficile se non impossibile distinguere fra sesso, piacere e abuso: una zona in cui è fin troppo facile perdersi.